Serena Castelli

Serena Castelli

Project Manager

ENEN
ITAITA

This time the story is told by Serena Castelli, PM of OmnitechIT Group.

Working together to give the best of ourselves



Good morning Serena, nice to talk to you. Tell me a little bit about yourself. How old are you and where were you born?
My name is Serena Castelli, I’m 38 years old and I was born in Rome, where I currently live.

What are your main passions and the things you love most? What are the things you can’t stand?
A passion that has accompanied my life since 2009 is volunteering. In fact, since that year, I have been a member of a voluntary association that aims to help disadvantaged people, who need moral and psychological support. In my free time, I provide my help to adults, young people and children… I go to hospitals and prisons, family homes and anywhere where you need to bring smile, a distraction, to those who are less fortunate.

This experience has helped me to see the world in a totally different way, more empathetic and social, because you soon realize that there are areas of suffering, such as diseases, prison, discomfort, psychomotor problems, etc. that are hidden or at least little known. And it is precisely in these places that human solidarity is required, as an active participation, and not only formal but charitably distant.

If we talk about what I do not like, I would say that I do not tolerate arrogance; those who do not accept advice and suggestions, who do not have the humility to understand that we can all learn from others.

What did you find and what do you find today in your work environment at OmnitechIT that gives you a “right” sense, motivation?
I joined OmnitechIT in 2018, so I really came to the company very recently. However, having known the company through a dear friend who has worked here for a long time, I had already realized that in OmnitechIT there was a nice environment, and a positivity uncommon in other realities.

And when I joined the OmnitechIT Team I found: a nice atmosphere of collaboration and people that are always available.


Among other things, I was very well received by my colleagues. So, I was immediately satisfied with the choice.

What is the phrase or statement that best represents you and best represents the experience in OmnitechIT, human and professional?
One phrase I like to quote is that of a well-known American tycoon, who one day said:

“Putting together (a group) is a beginning, staying together is progress, working together is a success.”

So I could say that for me working together is essential to develop an optimal working method that takes full advantage of synergies, skills and experience, and at OmnitechIT this “working together” is really a strong point. Everybody helps colleagues and teammates, the goals are achieved together, and the awards go to the team.

Above all, we see how people with a certain “seniority” help young people who have just arrived in the company. It’s a nice generational “transition of witness” useful to both. An approach that is not so common in Italy.

What would you say to someone who wants to work at OmnitechIT to help them decide?
It is easy for me to answer this question. These are the strong points I would tell a candidate:

“OmnitechIT is a very stimulating company, which is growing rapidly in turnover and number of employees, appreciated by customers for its values, skills and professionalism.

Working at OmnitechIT means working in an environment that promotes training and learning. Courses, training on the job, seminars are continuous. You never stop learning.

OmnitechIT is a dynamic company that deserves to be considered as a workplace. As dynamic as today’s young people are.

Finally, I can say that OmnitechIT is a place where I work well, with pleasure, and this really satisfies me.”


Questa volta la storia ce la racconta Serena Castelli, PM di OmnitechIT Group.

Lavorare insieme per dare il meglio di sé


Buongiorno Serena, piacere di conoscerti. Parlami un po’ di te. Nome cognome. quanto anni hai e dove sei nata?
Mi chiamo Serena Castelli, ho 38 anni e sono nata a Roma, dove vivo attualmente.

Quali sono le tue principali passioni e le cose che ami di più? Quali sono le cose che invece non sopporti?
Una passione che mi accompagna dal 2009 è il volontariato. Infatti da quell’anno ho aderito ad una Associazione di volontariato che ha l’obiettivo di aiutare le persone disagiate, che hanno bisogno di supporto morale e psicologico. Nel mio tempo libero fornisco il mio aiuto quindi ad adulti, giovani e minori, vado negli ospedali e nei carceri, nelle case famiglia e in ogni luogo in cui c’è bisogno di portare un sorriso, una distrazione a chi nella vita è stato meno fortunato di me.

Questa esperienza mi ha aiutato e mi aiuta a vedere il mondo in modo totalmente diverso, più empatico e sociale, perche’ ci si rende presto conto che ci sono ambiti di sofferenza, come le malattie, il carcere, il disagio, i problemi psicomotori, etc. che sono nascosti e poco noti. Ed è proprio in questi luoghi che è richiesta una solidarietà addizionale, una partecipazione attiva e non solo eventualmente caritativa.

Se poi parliamo di cosa non amo, diciamo che non tollero l’arroganza, coloro che non accettano consigli e suggerimenti, che non hanno l’umiltà di capire che tutti possiamo imparare dagli altri.

Che cosa hai trovato e cosa trovi oggi nel tuo ambiente di lavoro in OmnitechIT che dà il senso e le motivazioni “giuste”?
Sono entrata in OmnitechIT nel 2018, per cui sono davvero arrivata in azienda da poco. In effetti, avendo conosciuto l’azienda tramite un caro amico che ci lavora da tempo, già mi ero resa conto che in OmnitechIT ci fosse un bel clima e una positività poco comune in altre realtà.

E quando ho raggiunto il Team OmnitechIT ho trovato: un bel clima di collaborazione e persone sempre disponibili.


Tra l’altro sono stata accolta benissimo dai colleghi. Perciò sono stata fin da subito soddisfatta della scelta.

Qual’è la frase o l’affermazione che meglio ti rappresenta e meglio rappresenta l’esperienza in OmnitechIT, umana e professionale?
Una frase che mi piace citare, è quella di un noto tycoon americano, che un giorno disse:

“Mettere insieme (un gruppo) è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo.”

Quindi potrei dire che per me lavorare insieme è fondamentale per sviluppare un metodo di lavoro ottimale che sfrutta al meglio le sinergie, le competenze e l’esperienza. E in OmnitechIT questo “lavorare insieme” è davvero un punto forte. Tutti aiutano i colleghi e i compagni di team. E gli obiettivi si raggiungono insieme e i riconoscimenti vanno alla squadra.

Soprattutto si vede come le persone con una certa “seniority” aiutano i giovani appena arrivati in azienda. E’ un bel “passaggio di testimone” generazionale utile ad entrambi. Un approccio non così comune in Italia.

Cosa diresti a una persona che volesse lavorare in OmnitechIT per aiutarla a decidere?
Per me è facile rispondere a questa domanda. Questi i punti forti che direi ad un candidato:

“OmnitechIT è una azienda molto stimolante, che sta crescendo velocemente in fatturato e numero di dipendenti, apprezzata dai clienti per valori, competenze e professionalità.

Lavorare in OmnitechIT significa lavorare in un ambiente che favorisce la formazione e l’apprendimento. Corsi, training on the job, seminari sono continui. Non si finisce mai di imparare.

OmnitechIT è una azienda dinamica che merita di essere considerata come posto di lavoro. Dinamica così come lo sono i giovani d’oggi.

Alla fine posso dire che OmnitechIT è un posto in cui lavoro bene, con piacere e che mi soddisfa.”